Sicilia, su Facebook vince Crocetta

Dei 10 candidati presidente, quello di Pd e Udc raccoglie più “mi piace”. Seguono Musumeci, Micciché e Cancelleri. Ma Fava…

È dai tempi delle primarie democratiche USA del 2004 che Internet e i social network sono terreno di costruzione di consenso per i candidati politici. Otto anni fa c’erano Howard Dean e i MeetUp, subito copiati in patria nell’incomprensione generale da Beppe Grillo. Dean non riuscì a vincere le primarie, ma ormai la breccia era aperta. Era chiaro che chi sapeva ben usare il web 2.0 accanto agli strumenti politici tradizionali, poteva volare alto. Una lezione che Obama nel 2008 ha saputo sempre tenere a mente. Trionfando.
Anche in Sicilia ci si dà da fare con quel che si può. Qui dove tutto sembra sempre arrivare in ritardo rispetto al resto d’Europa, sembra che stavolta i candidati alla presidenza delle Regione Siciliana giochino a fare in rete gli Obama di turno con esiti molto diversi. A soli quattro giorni dalla chiusura della campagna elettorale, Facebook sembra fare una fotografia netta del consenso “digitale” sviluppato dai magnifici dieci aspiranti governatori.
Il sistema è noto: ogni candidato apre una pagina nel social network di Mark Zuckerberg per farne ben presto un diario pubblico e più o meno aperto di come si svolge la campagna elettorale sul territorio. Chi vuol seguire con regolarità clicca “mi piace”, diventandone sulla carta un “supporter”. Teoricamente. Nei fatti non manca chi dà il proprio “mi piace” a più candidati solo per il gusto di farsi aggiornare in tempo reale.
Se dunque le pagine Facebook ufficiali dei candidati avessero il valore di sondaggio o di previsione del voto, allora senza dubbi il trionfatore del prossimo 28 ottobre sarebbe Rosario Crocetta. La sua pagina conta al momento 14.465 mi piace. Del resto l’europarlamentare del Pd, prima ancora di essere appoggiato dal suo partito, era nato come il candidato presidente di un affollato gruppo su Facebook nato lo scorso 1° giugno.
Secondo risulta essere il candidato del centrodestra Nello Musumeci che si ferma a 11.044 mi piace. Terzo con 9.608 mi piace, la pagina di Gianfranco Micciché. Solo quarto il candidato del Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri con 7.727 mi piace. Seguono la candidata della sinistra Giovanna Marano (2.747 mi piace) e quello della destra Cateno De Luca sostenuto da 1.865 mi piace, che diventano però 3.520 nella pagina della sua unica lista. Gli altri restano sotto quota mille: Mariano Ferro ha 375 mi piace (e 581 la pagina della sua lista), 103 Giacomo Di Leo del Pcl e 58 Gaspare Sturzo, il quale tuttavia ha un gruppo omonimo che conta 196 iscritti. Non classificata la candidata dei Volontari per l’Italia Lucia Pinsone: non ha una pagina Facebook personale, a differenza della sua lista che conta 50 mi piace e 678 amici.
È però interessante notare che Giovanna Marano resta pur sempre la candidata di una coalizione che ha come candidato vicepresidente Claudio Fava per i noti e precipitosi fatti di settembre. Il sito web della lista regionale Libera Sicilia rimanda pertanto sia alla pagina Facebook della Marano creata solo lo scorso 27 settembre, sia a quella storica di Fava, in campagna elettorale fin dal 9 giugno. Ebbene la pagina Facebook di Claudio Fava conta attualmente 11.841 mi piace, cioè ben più di Musumeci e secondo solo a Crocetta.
Tra una settimana arriveranno i dati reali e solo allora sapremo quanto il popolo di Facebook sia capace di dare il polso del popolo elettorale. Nel frattempo c’è sempre tempo per cliccare mi piace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...