Ecco tutti gli oltre mille candidati per l’Assemblea Regionale Siciliana

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale tutte le liste e i candidati per le regionali siciliane del 28 ottobre

La Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana ha pubblicato oggi i nomi di tutti i candidati per le prossime elezioni regionali. Gli aspiranti deputati sono un esercito di 1.286 candidati per 80 posti all’Ars (ma alcuni sono presenti in più province) che si daranno battaglia il prossimo 28 ottobre a colpi di preferenze. A questi vanno aggiunti gli 84 candidati dei listini regionali per gli ultimi dieci seggi all’Ars, tra i quali spiccano ovviamente i dieci capolista candidati a Presidente della Regione.

A sostegno dei dieci candidati presidente votabili in tutta la regione, ci sono venti liste provinciali delle quali sei non presenti in tutte le province. Così Micciché non potrà contare sul Ppa-Piazza Pulita a Catania, mentre Crocetta sarà privo dell’Unione Democratica per i Consumatori in tutte le province Siracusa esclusa, e Musumeci non avrà il sostegno dell’Alleanza di Centro a Catania e Ragusa. Sturzo non presenta liste provinciali solo a Catania, mentre il Pcl e il Voi della Pinsone saranno presenti in quattro provincie su nove solo col listino regionale.

Ben 74 deputati uscenti su 90 si ricandidano e altri cinque eletti nel 2008 e poi dimessisi durante la legislatura cercheranno il consenso necessario per tornare a Palazzo dei Normanni, come il candidato presidente Cateno De Luca. Tra i 16 che non si sono ricandidati spiccano i fratelli Lombardo, Francesco Musotto e Bernardo Mattarella.

Si vota solo domenica 28 ottobre dalle ore 8 alle 22. Per il Presidente della Regione si vota tracciando un segno sul nome o sul simbolo del candidato presidente. Per votare per un candidato alla carica di deputato regionale, basta tracciare un altro segno sulla lista provinciale del candidato scrivendo accanto il relativo nominativo. È possibile votare una lista regionale ed una lista provinciale non collegate fra loro. Se si omette di votare per una lista regionale, ma si esprime validamente un voto per una lista provinciale, il voto si intende espresso anche a favore della lista regionale collegata. Viceversa il voto va solo alla lista regionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...