Tutto vero: Passera indagato per reati fiscali

La procura di Biella conferma le indagini in corso a carico del ministro di Monti

La notizia l’aveva data per prima La Stampa tre giorni fa, oggi è giunta la conferma ufficiale da parte della Procura della Repubblica di Biella: il ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera è indagato da 6 mesi per reati fiscali.
La procura precisa con una nota che l’indagine riguarda «illeciti fiscali consumati negli anni 2006 e 2007» e «si riferisce ad ipotesi di reato relative ad operazioni finanziarie poste in essere da Biverbanca spa con sede legale a Biella» quando questa era controllata dalla Banca Intesa il cui amministratore delegato era proprio Passera, ragione per cui l’iscrizione del ministro nel registro degli indagati «costituiva un atto dovuto, anche a garanzia dell’interessato».
Ambienti vicini al ministro descrivono Passera come «assolutamente sereno» rispetto all’indagine, ma intanto l’Italia dei Valori ha chiesto che l’ex ad di Intesa riferisca in merito al Parlamento.

Per Lavika Web Magazine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...