Come schiumare il mare e amare la schiuma

inquinato

Il 9 luglio a mezzogiorno dal collettore di acque piovane, sotto il lido Bellatrix alla Scogliera, è improvvisamente fuoriuscita un’enorme mole di acqua e schiuma che ha inevitabilmente rovinato il bagno domenicale di tanti catanesi. Sulle cause di tanta acqua saponata, però, mistero fitto.

L’assessore comunale all’Ambiente, Orazio D’Antoni, ipotizza si tratti di “acque meteoriche provenienti dai paesi a nord di Catania”. Dunque, chi è colto ha capito che era innocua acqua piovana e viddana, tutti gli altri invece ora sospettano fortemente dei marziani.

Tuttavia il Comune non nasconde l’imbarazzo per l’increscioso episodio balneare campeggiando disperate minimizzazioni.

Secondo Forza Italia, i catanesi hanno nuotato nell’ultimo “regalo a sorpresa del Sindaco”: in virtù dei poteri speciali di super sceriffo commissario per grazia di dio Silvio e volontà del liotru, negli ultimi mesi si è provveduto a pulire le acque marittime antistanti Catania usando uno speciale sapone americano già usato da Bush per esportare la pulizia in Iraq.

I cristiani dell’Udc tengono invece a precisare che quella schiuma non è il frutto di poveri pastorelli morti per stare con le ninfe del mare. “E’ un equivoco – dicono all’Udc – creato da cultori di dei falsi e bugiardi come i magistrati che giudicano Cuffaro”. L’Udc ha altresì chiesto al sindaco di verificare che la schiuma a mare non danneggi le piovre dello Jonio.

Felicità, invece, tra gli Autonomisti di Lombardo. Dopo una breve consultazione fra i numerosi medici dell’Mpa, s’è concluso che la Sicilia ha la rabbia, dato che la schiuma è uscita da una bocca, seppur di fogna. “Se la Sicilia schiuma di rabbia è perché ha voglia di autonomia”, deducono soddisfatti i lombardiani, che promettono una “Giornata della schiuma” dove “tutti i siciliani sfilino per protesta nelle piazze con la schiuma da barba sul viso”. Donne comprese.

Fuori dal coro invece Alleanza nazionale, la quale è pronta ad assumersi le proprie responsabilità, se venisse confermato che la schiuma è stata prodotta dal proprio partito a furia di lavare e scolorire le camicie nere.

E se la sinistra fa notare che quella schiuma potrebbe essere prodotta da scarichi abusivi, la destra si ricompatta ricordando che nella Sicilia del 2006 gli abusivi non esistono più perché “li abbiamo condonati tutti”.

[Sorte Marziale di Marzio Barbulo]

per Spartacus. Periodico politico del Pdci di Catania n. 9, settembre 2006.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...