Schultze gets the blues: Schorr si dà alla fiction lunga

Ha studiato filosofia, musica e cinema. Se poi decide di lavorar dietro una macchina da presa, non può che venirne fuori un deliziozo lungometraggio per la sezione Controcorrente. Lui è Michael Schorr, e la sua opera è Schultze gets thè blues. Pur essendo nell’ambiente della celluloide da 11 anni, per Schorr Schultze è la sua prima fìction in lungometraggio. Scritto in solitudine, il 38enne Schorr narra le curiose vicende che coinvolgono un gruppetto di amici minatori (e di Schultze in particolare), di un villaggio dell’ex DDR che, d’improvviso, vengono mandati in pensione. Schultze cerca invano di reinventarsi una nuova routine, magari coltivando la fisarmonica che usa solo per far la polka, con un repertorio ristretto a un brano solo. Ma chi sta in sala lì per I) non se ne accorge, salvo poi farsi prender dai sorrissini e iniziar a ridere. E tanto. Si scopre allora che Schultze e il suo mondo, fatto anche, neanche a dirlo,di “feste del wurstel”, è grondante di piccole azioni e battute quotidiane che rivelano avere un’incredibile capacità di risum movere, attuata in modo inconsueto, ricorrendo anche a un lievissimo e appena percettibile “surrealismo”, ma soprattutto a uno stile ufficialmente controcorrente o, più semplicemente, personale. Lo stile di chi negli ultimi anni ha fatto documentari, rimanendo con gli occhi intrisi del distacco e del più o meno presente realismo che caratterizza quel genere. Schultze poi partirà per gli Usa, incontrando persone e luoghi con i propri generi musicali. Il buon Schultze inzia a navigar i grandi fiumi americani iniziando a vivere veramente la liberà del pensionato. Fino al ritorno a casa, ovvero fino al momento in cui lo spettatore scopre di aver dedicato gli ultimi 109′ a una buona opera d’arte. Mica poco, no?

per CinemAvvenire.it daily

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...